Nella cura del giardino in generale, ma soprattutto in primavera e in autunno, si deve fare i conti con quantità maggiori di materiale vegetale tagliato. E dove mettere tutti questi rifiuti del giardinaggio? Un biotrituratore è in questo caso di grande aiuto e consente non solo di triturare i rifiuti di giardino, alberi e siepi, ma anche di sfruttarli in modo utile come compost o pacciame.

Proponiamo biotrituratori a lame e trituratori silenziosi ad ingranaggi, entrambi equipaggiati di motori elettrici ecologici. Il biotrituratore a lame sminuzza i rifiuti vegetali con lame rotanti ad alta velocità e produce materiale perfettamente adatto per la pacciamatura. Il biotrituratore silenzioso (chiamato anche biotrituratore ad ingranaggi) lavora, come indica già la definizione, in modo particolarmente silenzioso e con un rullo trituratore sminuzza e comprime il materiale. I trituratori silenziosi sono robusti, non necessitano di manutenzione e producono materiale di compostaggio di prima qualità.

Visualizzazione di 1 risultato