grigliata perfetta

Come organizzare la grigliata perfetta! Leave a comment

Finalmente siamo in l’estate. Abbiamo un tempo favorevole, una piacevole compagnia con cui trascorrere una giornata in relax e una buona cucina. E senza ombra di dubbio, l’ingrediente essenziale per l’occasione è la grigliata.

Cucinare al barbeque: che cosa?

Che tu scelga un barbecue a carbone o barbecue a gas cambia davvero poco.

Le possibilità culinarie che il mondo del barbeque ti offre sono sia tradizionali che innovative.  Ci possiamo sbizzarrire, inventare nuove ricette e sperimentare come grigliare cibi di diversi.

grigliata perfetta

Per gli amanti della carne c’è solo l’imbarazzo della scelta: pollo, salsiccia, costa, wurstel, costine di maiale e agnello, oppure gli spiedini. E si potrebbe continuare ancora ma mi fermo che ho già l’acquolina in bocca. Sto già pensando al piacere di sentire la carne sfrigola!

Per gli amanti del pesce la gamma è ampia. Cosa ne dite di tranci di pesce spada, salmone e tonno? Aprono le danze anche i crostacei, quali  gamberi, oppure i molluschi come seppie, polpi e calamari. Occhio alla cottura!

Per gli appassionati delle verdure la lista è altrettanto lunga. Le zucchine, le melanzane, i peperoni sono un classico sulla griglia che tendendo a restare umidi richiedono più attenzione per la cottura. Ma ci sono anche verdure che inaspettatamente vanno benissimo anche da grigliare come le cipolle, le patate, la zucca, gli asparagi, i pomodori e le pannocchie.

Per tutti appassionati della frutta non finiscono ancora le avventure con il barbeque.

Ebbene, si la frutta si può grigliare!

Cosa ne dite di offrire degli spiedini alla frutta?

spiedino di banane grigliate

Sono proprio una insolita ed originale proposta da abbinare con lo yogurt oppure il gelato. Per chi gradisce un dessert dalla nota alcolica prima di grigliarli può dare una passata di liquore agli spiedini. Occhio alle dosi.

Qualsiasi sia nostra l’idea e scelta ad accompagnarci c’è il nostro fedele amico: il barbecue  E se procediamo secondo le indicazioni, il risultato sarà un successo. Tutti gli ospiti ci chiederanno i consigli su come fare la grigliata perfetta. 

Come fare una grigliata perfetta: consigli

Da amanti della carne noi abbiamo scelto una grigliata di carne con barbecue su griglia a gas

Non vediamo l’ora di organizzare una grigliata in giardino. Le giornate a fare il barbecue sono dei veri e veri momenti sociali che esaltano il valore dell’amicizia e della condivisione.

Gli amici sono sempre pronti ad aiutare nella preparazione, arrivano con un buon appetito e delle birre fresche. E così inizia la nostra avventura di grigliare.

Ogni volta formiamo una squadra e ci dividiamo i compiti: il più gettonato, si sa, è la postazione del griller per la cottura della carne.

Ma non abbassiamo la guardia, gli imprevisti sono dietro l’angolo. Per grigliare è necessario seguire un metodo, l’improvvisazione non premia.

Pronti?

Si inizia!

Il 1° suggerimento: 

La preparazione della griglia è fondamentale.

  • 1° tappa: 

La pulizia e la manutenzione regolare della piastra del barbeque agevolano la cottura, impediscono che la carne si attacchi alla piastra e previene le incrostazione. Così la prossima volta la troviamo già pronta.

Per la pulizia e la manutenzione bastano:

  • guanti;
  • uno spray detergente;
  • una spugna abrasiva (per rimuovere le incrostazione e le macchie difficili);
  • panno in microfibra

Ultima passata veloce per assicurarci che la piastra sia pulita.

Il 2° suggerimento:

La preparazione della carne è cruciale.

Scegliere i migliori tagli di carne nella macelleria di qualità non garantiscono il risultato. Così come non basterà appoggiare i pezzi sulla griglia senza prestargli la necessaria attenzione.

  • la 1° tappa:
  • la marinatura

Questo è il passaggio da farsi prima della cottura. E’ consigliabile aggiungere alla carne erbe aromatiche e dare solo una spolverata di sale

almeno diverse ore prima così ha il tempo di assorbire le proprietà. Occhio non troppo sale, siamo sempre in tempo di aggiustare con più sale!

  • la 2° tappa:
  • la cottura
cucinare la griglia

Assieme a noi ci sono ben 5 piccoli aiutanti:

  • spatola;
  • pinza;
  • pennello;
  • coltello;
  • forchettone.

Se abbiamo dei tagli piccoli di carne è possibile cuocere direttamente sopra la brace. Per i tagli grossi, come costate e tagliate di manzo, è consigliabile allontanare la carne dalla fiamma diretta.

Abbiamo scoperto una cosa da leccarsi i baffi. Siete curiosi? Lasciando un paio di vaschette di alluminio tra i bordi della griglia scende piano piano  il “sughetto della carne” da cospargere. E’ un bijoux!

Conclusioni

E se anche tu vuoi avvicinarti al mondo del barbecue, fare una grigliata perfetta e diventare un griller inizia con il barbecue su griglia in acciaio inox a gas.

Scopri subito le sue caratteristiche: non ha bisogno di manutenzioni particolare, il calore resta sempre uniforme, è facile da pulire e durevole nel tempo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *