migliori tagliasiepi

Migliori tagliasiepi: come fare la scelta giusta Leave a comment

Scegliere tra i migliori tagliasiepi quello che potrebbe fare al tuo caso è necessario per poter ottenere un taglio perfetto!

I tagliasiepi disponibili in commercio presentano caratteristiche differenti: ciò che accomuna quelli di un livello superiore alla media è la qualità elevata e le prestazioni eccezionali.
Acquistando un tagliasiepi di questo tipo potrai dimenticare ogni fatica: con questo attrezzo riuscirai a tagliare le tue siepi e a svolgere anche vari altri compiti in modo efficiente, veloce e funzionale.

Segui questa guida dedicata ai migliori tagliasiepi e potrai comprendere in modo dettagliato qual è la tipologia di strumento che potrebbe soddisfare maggiormente le tue esigenze e aiutarti nello svolgimento del tuo lavoro in giardino.

Potrai fare tuoi alcuni utili consigli legati al mondo del giardinaggio e scoprirai qualcosa in più sulle due tipologie di tagliasiepi più scelte da chi come te si dedica alla cura degli spazi verdi: il tagliasiepi elettrico e il tagliasiepi a scoppio.

Come scegliere il tagliasiepi

Scegliere il giusto tagliasiepi per la cura del proprio giardino non è affatto semplice.
Questo è un attrezzo indispensabile nell’attività di giardinaggio perché ti consentirà di modellare le piante con estrema precisione, di tagliare eventuali rami sporgenti e di eliminare le foglie in eccesso.

Per effettuare un acquisto consapevole, e soprattutto utile, dovrai tener conto di una serie di elementi importantissimi. Dovrai infatti considerare questi aspetti:

  • tipo di pianta: una siepe robusta può essere ben curata soltanto utilizzando una macchina potente e dotata di uno spessore di taglio maggiore. Se invece la tua siepe è esile puoi optare per una macchina meno potente, più quale è leggera e dunque maneggevole;
  • dimensioni della siepe: una siepe molto alta dev’essere curata con un tagliasiepi che abbia una barra lunga. Anche la collocazione della siepe è importante. Se quest’ultima è situata in prossimità della tua casa risulta più intelligente la scelta di un modello elettrico;
  • la tua costituzione: la forma di un tagliasiepi non è particolarmente comoda e l’attrezzo stesso è alquanto faticoso da azionare e manovrare in caso di lavoro protratto. Per questi motivi dovresti tenere conto anche della tua altezza, del tuo peso, della forza che sei in grado di esercitare. Ecco allora che fattori come la leggerezza, la maneggevolezza e l’ergonomia del tagliasiepi acquisiscono una grande importanza che necessariamente condizionerà il tuo acquisto.

Migliori tagliasiepi elettrici

Ciò che distingue in maniera netta i vari tipi di tagliasiepi è il modo in cui viene alimentato il loro motore.

I tagliasiepi elettrici sono alimentati dalla corrente elettrica e sono dunque ideali per piccoli lavori di scultura e di taglio che si effettuano in spazi non troppo lontani da una presa elettrica. Al contrario, i tagliasiepi elettrici non possono essere utilizzati per la cura di siepi che coprono lunghe distanze. Il loro cavo di alimentazione ha infatti una lunghezza limitata.

Per via delle loro caratteristiche, questi modelli sono molto utilizzati in ambito domestico: sono infatti molto silenziosi, leggeri e pratici, perfetti per te se hai una corporatura esile. Un tagliasiepi elettrico è utile anche per il taglio di rami dallo spessore non eccessivo, dal momento che funge da sostituto alle tradizionali cesoie.

Il tagliasiepi elettrico presenta anche un grande vantaggio dal punto di vista economico. Il suo costo d’acquisto infatti risulta essere di molto inferiore rispetto a quello di un tagliasiepi a scoppio. Il funzionamento dell’attrezzo inoltre ti comporterà una sola spesa: il consumo di energia elettrica. Inoltre i migliori tagliasiepi elettrici solitamente necessitano di una manutenzione semplice da effettuare.

Un tagliasiepi elettrico è solitamente dotato di un manico ergonomico e di un’impugnatura sicura per evitare che l’attrezzo stanchi eccessivamente colui che lo utilizza. Per essere sicuro di acquistare un buon modello assicurati che le lame siano affilate e realizzate con un materiale di buona qualità.

Tra i migliori tagliasiepi elettrici figurano due modelli particolarmente funzionali e molto apprezzati dagli amanti del giardinaggio. Si tratta del tagliasiepi elettrico Einhell GH-EH 4245, con lame realizzate in acciaio tagliato al laser e diamantato, e il tagliasiepi elettrico Black & Decker BEHTS401C10-QS, ideale per il taglio di siepi dalle piccole dimensioni e dotato di una lama da 55cm.

Migliori tagliasiepi a scoppio

Il tagliasiepi a scoppio è potente e professionale e presenta un’alimentazione a carburante. È perfetto se possiedi un giardino di grandi dimensioni e dunque delle siepi particolarmente voluminose, le quali richiedono interventi frequenti e a volte anche massicci. Scegliendo tra i migliori modelli potrai lavorare senza alcun limite di tempo e di spazio.

Il tagliasiepi a scoppio, essendo ideato per la cura di siepi molto robuste, è solitamente un attrezzo da giardinaggio professionale o semi professionale. Il suo motore può essere a due o quattro tempi.

Un tagliasiepi con motore a due tempi è dotato di un unico serbatoio in cui viene introdotta la miscela, garantisce una potenza maggiore ma presenta un consumo di carburante più alto.

Un tagliasiepi con motore a quattro tempi è dotato di un serbatoio della benzina e di un serbatoio dell’olio distinti e separati, è più silenzioso e comporta un consumo inferiore.

I migliori tagliasiepi a scoppio garantiscono una maggiore autonomia di lavoro rispetto ad altri tagliasiepi e l’assenza di fili faciliterà certamente i tuoi movimenti. Questi attrezzi non presentano alcun limite di utilizzo temporale se non quello stabilito dalla capacità del serbatoio.

Il tagliasiepi a scoppio IBEA TS 2475 figura tra i migliori in commercio. Disponibile nella versione con barra a doppio taglio da 75cm, questo strumento possiede un motore a scoppio da 23cc. Si tratta di una macchina molto potente e dalle ottime prestazioni, pur rimanendo abbastanza leggera da maneggiare. In questo caso il motore a miscela è a 2 tempi.

Conclusioni

Il consiglio che ti vogliamo dare, prima di cimentarti nell’acquisto del tuo nuovo tagliasiepi, è di analizzare in modo attento il tuo giardino, le dimensioni delle tue siepi. Tieni inoltre in considerazione il tempo che dovrai impiegare per svolgere tutti i lavori necessari nel tuo giardino.

Sembra strano, ma per scegliere un tagliasiepi che sia effettivamente adatto a te dovrai tenere bene a mente anche la tua resistenza fisica. Infatti non sono soltanto le caratteristiche del tuo giardino ad essere importanti per la scelta di un ottimo tagliasiepi ma anche le tue caratteristiche fisiche: sarai tu a dover maneggiare questo attrezzo e dovrai essere certo che questo non sia per te impossibile da utilizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *